Recensioni
Italian Arabic English French German Portuguese Russian Spanish Yiddish

Giuseppe sposo di Maria

giuseppe-sposo-di-maria.jpgE' il secondo testo di Federico Suarez nelle Edizioni Ares che recensiamo.
Ne siamo lieti perché è veramente un bel testo su un santo straordinario come San Giuseppe, lo sposo di Maria.

La devozione a San Giuseppe è biblicamente fondata e cristologicamente fondata.
Preziosa in ogni tempo ma sopratutto oggi in cui la "crisi della paternità" dell'autorevolezza, dei ruoli, è così presente.
Un santo da richiamare spesso alla mente per ogni papà e anche per ogni donna che vuole, come Maria, amare e rispettare il proprio sposo in Cristo. Se vogliamo fare un regalo alla festa del papà o in altra occasione a qualunque papà che portiamo nel cuore (sia esso naturale, amico, paternità spirituale, sacerdote, ecc) affidiamolo di cuore a san Giuseppe.
Federico Suarez con il suo linguaggio biblico ed esistenziale che abbiamo già incontrato nell'opera Maria di Nazaret ci aiuta a penetrare la scarna testimonianza evangelica e a coglierne tutta la bellezza nascosta nell'essenziale dei vangeli.

Giuseppe uomo giusto che, con Maria, ha accolto, cresciuto, preparato, educato, amato Gesù, il Figlio di Dio e anche figlio suo nella tutela e nell'appartenenza.
La vocazione alla custodia, all'umiltà, alla giustizia, alla fermezza, all'opera nello Spirito silenziosa, fanno di Giuseppe non solo il tutore per eccellenza del Cristo ma anche di ogni padre e marito desideroso, come Lui, di porre Gesù al fondamento di ogni suo agire.

Grazie Giuseppe, padre e fratello nostro.
Tutte le generazioni "ti chiameranno beato".


Il testo edito da Edizioni Ares
è acquistabile anche on-line qui


L'Autore:

Federico Suárez

Cappellano della Casa Reale spagnola dal 1975, sacerdote dell’Opus Dei e storico, Federico Suárez Verdeguer è morto a Madrid il 1° gennaio 2005. Aveva 87 anni. Ha scritto molti libri di spiritualità, alcuni dei quali tradotti anche in italiano.

 federico-suarez.jpg
Federico Suárez Verdeguer (Valencia, 1917 – Madrid, 2005) faceva parte dell’Opus Dei dal 1940 ed è stato ordinato sacerdote nel 1948. Ha dimostrato la sua fede con opere di servizio alla Chiesa, come aveva imparato da San Josemaría Escrivá, verso il quale ha sempre nutrito un profondo affetto filiale.

Dal giorno della sua ordinazione ha sviluppato un ampio lavoro sacerdotale, specialmente nell’ambito universitario come cappellano di alcune residenze universitarie promosse da persone dell’ Opus Dei. Negli ultimi anni ha dedicato gran parte del suo lavoro pastorale alla predicazione di esercizi spirituali a ogni tipo di persone.

E’ stato professore di Storia Spagnola Moderna e Contemporanea nell’Università di Santiago di Compostella dal 1948, e successivamente primo Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Navarra. Ha pubblicato più di 20 libri di ricerca storica.

Ha pubblicato anche diversi libri di spiritualità, tradotti in varie lingue. In italiano sono stati pubblicati dalle edizioni Ares “Maria di Nazaret”, “Il sacrificio dell’altare” e “Giuseppe sposo di Maria”.

E’ stato nominato cappellano della Casa Reale spagnola nel 1975, incarico che ha mantenuto fino al giorno della morte. Hanno visitato la camera ardente il Re e la Regina, e la figlia Principessa Cristina, che hanno pregato davanti ai suoi resti mortali e hanno ricordato con emozione gli anni che Federico Suárez aveva trascorso molto vicino a tutti loro.

(Fonte Opus Dei)

Condividi questo articolo

Submit to Delicious Submit to Digg Submit to Facebook Submit to Google Bookmarks Submit to Stumbleupon Submit to Technorati Submit to Twitter Submit to LinkedIn

Ibreviary-Prega e medita online

newsletter del sito

Iscriviti alla nostra newsletters per essere aggiornato settimanalmente sui contenuti del sito
famiglia-5 Petizione in difesa della Famiglia

Firma e diffondi questa petizione a difesa della libertà d'opinione e della libertà religiosa. Si sta strumentalizzando il contrasto all'omofobia per condannare al silenzio chi non vuole introdurre il matrimonio omosessuale.

Destinatario: Al Presidente della Repubblica, ai Presidenti di Camera e Senato, ai Presidenti dei gruppi di Camera e Senato: " Egr. Presidente, in nome della Costituzione italiana (art.29) le chiediamo di difendere la famiglia, unione fondata su un uomo e una donna, da ogni iniziativa legislativa che punti a demolirla, nello specifico: - legge contro l’omofobia; - legge sul matrimonio tra persone dello stesso sesso; - adozioni di bambini da parte di coppie dello stesso sesso; - educazione all’ideologia gender e linee guida Oms sull’educazione sessuale nelle scuole."

Abbiamo 629 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
33975804
Build and Design
by Paul Freeman sDg
www.paulfreeman.it

partner di
Oriente Cristiano
www.orientecristiano.com

Novae Terrae
www.novaeterrae.eu